Trofeo Coni nazionale, bene i sei ragazzi valdostani

29 Settembre 2019

Sei giovani atleti, tre ragazze e altrettanti ragazzi, dopo la fase di qualificazione regionale hanno preso parte negli ultimi giorni di settembre, alla finale nazionale del Trofeo Coni 2019, manifestazione polisportiva, che si è


 

L’atletica, che si è disputata al comunale di Crotone, proponeva il tetrathlon e dalla Valle d’Aosta sono scesi fino alla punta dello Stivale, accompagnati da Sofia Sergi, quattro rappresentanti della Calvesi, le tre ragazze, Elisa Lorenzini, Giorgia Abbate e Cloe Plater con Mathieu Bosonin; Enea Zoppo Ronzero, in forza al Pont Donnas e Gian Marco Alberici della Cogne; tutti classe 2006.

Ogni iscritto ha gareggiato su di un tetrathlon diverso. In campo femminile, undicesima si è piazzata Cloe Plater con 9”36 sui 60 metri; 1m45 nell’alto, con il personale; 7m51 nel lancio del peso e 2’03”33 sui 600 metri, collezionando 2346 punti totali. Anche Elisa Lorenzini si è classificata undicesima, con 2585 punti, che le sono giunti dal 10”44 sui 60hs, 3m81 dal salto in lungo, 8m83 dal getto del peso e 1’56”23 dalla prova dei 600 metri, dove ha realizzato il proprio personale. Giorgia Abbate si è invece piazzata 18esima, con 2104 punti, in virtù dei seguenti risultati: 9”40 sui 60 metri, 3m92 nel lungo, 26m79 nel lancio del vortex e 2’06”47 nei 600 metri.

In campo maschile il miglior piazzamento è il decimo posto, ottenuto da Mathieu Bosonin che ha chiuso le sue quattro prove con 2560 punti che giungono da: 10”29 sui 60hs, 4m66 sul lungo, 13m71 sul peso, dove ha centrato il PB e 1’48”36 sui 600 metri. Al 14esimo si è inserito Enea Zoppo Ronzero che ha fatto registrare tre primati personali sulle quattro prove disputate.  Primato sui 60 metri, corsi in 9”00, i 600 metri li ha chiusi in 1’48”69; nell’alto ha migliorato saltando 1m33 e record personale ottenuto anche nel peso dove ha scagliato la palla di gomma a 10m30. 17esimo si è invece piazzato Gian Marco Alberici che di punti ne ha collezionati 2271 con 8”68 sui 60 metri, 4m97 sul lungo, suo nuovo personale, 34m88 sul vortex e 1’46”61sui 600 metri.

Sulla base dei risultati individuali, è stata stilata una classifica per regioni dove la Valle d’Aosta si è ben comportata piazzandosi al 13esimo posto, su 21 rappresentative, con un punteggio finale di 14081 punti, lasciandosi alle spalle diverse realtà.


Da sinistra, Giorgia Abat, Elisa Lorenzini, Cloe Plater, Mathieu Bosonin, Gian Marco Alberici e Enea Zoppo Ronzero


Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate