Regionali Cadetti con tanti primati personali

10 Febbraio 2020

Due giorni di gare e dodici titoli regionali di categoria assegnati per gli atleti delle annate 2005 e 2006 che rientrano nella categoria Cadetti. 


 

Weekend organizzato ancora una volta al Palaindoor di Aosta con atleti valdostani e piemontesi, anche loro in gara per il titolo 2020 indoor Cadetti.

Il medagliere vede la Calvesi con 8 titoli, 3 per la Cogne e 1 per il Pont Donnas.

Tanti i primati personali dei giovani protagonisti, a dimostrazione del bel lavoro fatto dai tecnici delle società. Numeri importanti, grazie alla presenza dei cugini confinanti, con ben 25 batterie dei 60 metri, solo guardando alla prova femminile, a dimostrazione dello sforzo organizzativo che è stato profuso.

Sette le gare che hanno contraddistinto la prima giornata, di cui quattro per il femminile, dove si è registrato l'enplein di vittorie per le ragazze della Calvesi. Sui 60 metri titolo e primato personale per Valentina Capone (Calvesi) che dopo aver corso la batteria in 8”30, si è imposta nella finale con 8”19, migliorando il personale best di 8”23. Alle sue spalle, completano il podio, le portacolori del Pont Donnas, Aurora Gamba, secondo con 8”61, suo pb, e Francesca Bastrentaz che ha fatto suo il terzo posto con 8”71. Nel salto in alto, si migliora di 6cm Elisa Lorenzini (Calvesi) che valica la misura di 1m40; la seconda posizione è per Camilla Minuzzo (Calvesi) con 1m35, mentre al terzo posto si piazza Sophie Vallet (Cogne) con 1m20.

Lungo e Peso femminili hanno visto la doppietta di Rebecca Mercurio (Calvesi) che ha migliorato di 5cm il proprio limite nel lungo imponendosi con 4m79, davanti ala compagna Valetina Capone (Calvesi) che ha chiuso con 4m29 e Giorgia Abbate (Cogne) che ha saltato 4m18, crescendo di 4cm dal suo miglior risultato- Nel peso, con l'attrezzo da 3kg, Rebecca Mercurio ha condotto una gara di vertice, con le coetanee piemontesi, sfiorando i 9metri, con la misura di 8m96. Più indietro le altre, con Christine Dal Mut (Cogne) seconda con 6m25 e Sophie Vallet (Cogne) con 5m70 a completare il podio.

Sabato, in campo maschile, sono stati assegnati tre titoli, e di questi due se li è aggiudicati la Cogne e uno la Calvesi. Sui 60 metri, dopo il 7”71 delle batterie, si è imposto in finale con 7”65 Francesco Campiti (Cogne), davanti a Luca Cipriano (Pont Donnas), che ha migliorato due volte il proprio pb di 7”81, correndo prima in 7”76 ed in finale in 7”71. La terza piazza è andata infine a Thierry Graziosi (Cogne) che ha corso in 8”08 la batteria e 8”07 la finale. Nel salto in alto, si è imposto Alessandro Bellino (Calvesi) capace di superare l'asticella posta a 1m62. Primati personali per Mathieu Boch (Cogne) con 1m60 (prec. 1M52) e Francesco Campiti (Cogne) con 1m58 (prec.

1M50).

Nel salto triplo, titolo regionale indoor 2020 per Tommaso Anrò (Cogne) che ha chiuso con la misura di 10m67, migliorando il 10m10 del precedente suo limite.

Domenica cinque sono stati i titoli assegnati. Nei 60hs, al femminile la vittoria è andata a Elisa Lorenzini (Calvesi), che ha così portato a casa una doppietta dopo la vittoria di sabato nell’alto, con 10”22, migliorando il proprio personale di 5 centesimi, davanti a Ilaria Valerioti (Cogne) seconda con 11”04, mentre terza si è piazzata Sophie Verthuy (Calvesi) con 11”93. In campo maschile Federico Vierin (Calvesi) si è imposto con 9”08, mentre alle sue spalle si sono piazzati, Alessandro Bellini (Calvesi) con 9”97 (9”79 in batteria) e Pietro D'Aquino (Cogne) con 11”47 (10”94 in batteria). Federico Vierin (Calvesi) è stato autore di una doppietta, grazie al successo fatto registrare nel salto in lungo con 5m27, nuovo personale con un miglioramento di 29cm, davanti a Mathieu Bosonin (Calvesi) che ha saltato 5m23 (pb + 23cm rispetto al precedente) e Gian Marco Alberici (Cogne) che ha concluso al terzo posto con 5m07, suo personale (+10cm rispetto al precedente).

Nel getto del peso maschile, con l'attrezzo da 4kg, Mathieu Boch (Cogne) ha fatto proprio il titolo regionale con la misura di 10m46, con Mathieu Bosonin (Calvesi) secondo con 9m72 e Marcello Pesa (Cogne) terzo con 9m32.

Dal salto triplo femminile, giunge il successo del Pont Donnas grazie alla prestazione di Aurora Gamba (Pont Donnas) vincente con 9m76, mentre il podio è completato dalle gemelle Valerioti, entrambe della Cogne, con Ilaria seconda con 9m32 e Roberta terza con 8m95.

File allegati:
- I risultati completi dei Regionali indoor Cadetti


Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate