Positivo esordio per Corinne Challancin in azzurro

04 Marzo 2018

Presenza valdostana in terra francese, nel triangolare under 20 per rappresentative nazionali. Brava Corinne Challancin nel suo esordio in maglia azzurra

di Valle D Aosta


 

Una importante ed arricchente esperienza, quella vissuta dalla 18enne di Donnas, Corinne Challancin, sabato 3 marzo a Nantes, in Francia. Impegnata con la nazionale azzurra under 20 nel triangolare internazionale indoor Italia – Francia – Germania, la valdostana, esordiente in azzurro, ha preso parte al concorso del salto triplo dove si è ben comportata realizzando la seconda migliore prestazione in carriera, atterrando a 12m23. Una misura ottenuta in apertura, con un salto in sicurezza che le ha dato la tranquillità per proseguire il proprio impegno e le ha permesso di spingere sull'acceleratore.

Corinne Challancin in pedana a Nantes

Qui è venuta meno la giusta combinazione nella complessa successione tecnica del hop, step, jump cercando il giusto equilibrio tra velocità e tempi nei balzi. Ne è scaturita una successione comunque valida (12m23 – X – 12m21 – 12m03 – 11m97 – 11m76), con tre salti oltre i 12 metri, ma senza quella zampata che le avrebbe permesso di migliorarsi e scalare la classifica che l'ha vista concludere in sesta posizione, nella gara vinta dalla compagna di nazionale Veronica Zanon, capace di 13m08, nuovo primato italiano under 18.

 

L'esordio in azzurro per Corinne Challancin è certamente stato più che positivo e portatore di una serie di consapevolezze per la triplista del Pont Donnas che non potranno che fare bene per la stagione outdoor dove il talento dei salti in estensione avrà tempo e opportunità per migliorarsi e proseguire la sua carriera.

 



Condividi con
Seguici su: