Domenica a Piacenza i primi T.A.C. senza le corsie alternate

03 Luglio 2020

Domenica 5 luglio Test di Allenamento Certificato a Piacenza: al mattino i cadetti, nel pomeriggio gli assoluti.

 
Si può dire un passo (forse un passettino) alla volta, per ritornare gradualmente alla normalità per la nostra attività. Il passettino in avanti che avremo già dai prossimi Test di Allenamento Certificati in programma da domenica 5 luglio (e altri ne seguiranno per tutto il mese di luglio, con un calenario "work in progress") è la possibilità di effettuare le gare di corsa utilizzando tutte le corsie disponibili e non più quelle alterne o semi-alterne.
E' Piacenza, con un doppio T.A.C. (al mattino le categorie giovanili, al pomeriggio gli assoluti) domenica 5 luglio a inaugurare le nuove disposizioni, che includono che l'abolizione dell'obbligo dei teli sulla zona di caduta per i salti in elevazione (alto e asta), con l’eventuale uso rimane a discrezione dei singoli atleti. Rimane fortemente consigliato per le specialità dei lanci l’uso di attrezzi personali o di quelli eventualmente messi a disposizione dalla società di appartenenza.
Nel T.A.C. cadetti di Piacenza, con inizio test alle ore 9.30 risultano iscritti 48 atleti per 78 atleti-gara (novità è anche la possibilità di effettuare anche 2 test per ogni atleta). Interessanti anche i numeri degli iscritti fra le cadette che sovrastano i cadetti per 44 a 34, con rispettivamente 17 e 13 iscritti negli 80 e 300 metri cadette. Avremo quindi corsie potenzialemente piene (in realtà la suddivisione fra le varie serie ha portato a comporre serie con massimo 5 atleti).

Tra gli iscritti il cadetto Abrham Angino Asado (Polisportiva Centese) che replicherà il test sugli 800 metri già corsi a Rubiera con un buon 2.05.38. Nelle cadette spicca il nome di Beatrice Minotti (Centro Atl. Copparo), iscritta anche negli 80 metri e medaglia di bronzo nel lungo ai Campionati Italiani Cadette 2019 a Forlì. Nei 300 metri cadette c'è l'interessante accredito di 42.15 per Francesca Grisenti (Atletica Parma Sprint). Nel lungo cadette si cimenta ancora Beatrice Minotti (5,54 di accredito), sfidata da una campionessa nazionale di categoria, quale Aurora Vicini (Atletica Parma Sprint), vincitrice a Forlì nel 2019 del titolo italiano di salto in alto e vincitrice anche della gara di lungo nel T.A.C. di Rubiera del 21 giugno scorso con la misura di 5,22.
Nel pomeriggio altro test, con orario di inizio alle 17.30, sempre con l'organizzazione della Atl. Piacenza, questa volta per il settore assoluto. Sono 64 gli atleti-gara iscritti, in questo caso con prevalenza dei maschi rispetto alle femmine (38 a 26). Tra gli iscritti Marcello Aprea (Self Montanari Gruzza) nei 200 metri, lo junior Filippo Giandini (Atl. Piacenza) negli 800 metri, nei 400 hs l'altro junior Lorenzo Cesena, pure della Atletica Piacenza, medaglia di bronzo ai Campionati Italiani Juniores che ha già migliorato il personale nello scorso T.A.C. sempre a Piacenza.

Nelle gare femminili si preannuncia un bel test nei 400 con una prima serie che avrà 3 atlete che hanno tempi di accredito sotto il minuto, fra cui la campionessa italiana allieve 2019 Laura Elena Rami (Cus Bologna). Un'altra campionessa nazionale farà il test negli 800 metri, ma in solitaria in quanto è l'unica atleta iscritta: si tratta di Emma Casati, campionessa nazionale dei 3000 metri. Nel lungo è iscritta Emma Corbelli (Self Montanari Gruzza), con accredito di 5,56, che troverà anche la velocista Sara Balordi (Cus Parma) che effettuerà il test in una specialità non usuale per lei. Nel martello è iscritta Agata Gremi (Atl. Brescia 50 Metallurgica S. Marco), piacentina e atleta di livello nazionale. 

Orario T.A.C. settore giovanile Piacenza 5 luglio (mattina)
Iscritti e composione serie T.A.C. settore giovanile Piacenza 5 luglio (mattina)

Orario T.A.C. settore assoluto Piacenza 5 luglio (pomeriggio)
Iscritti e composione serie T.A.C. settore assoluto Piacenza 5 luglio (pomeriggio)

Disciplinare T.A.C.

Migliori prestazioni nei T.A.C. di giugno in Emilia Romagna

Giorgio Rizzoli



Condividi con
Seguici su: