Dai tricolori Master ancora una pioggia di medaglie

12 Settembre 2021

di Valle D Aosta


 

I campionati italiani su pista per la categoria oltre i 35 anni, quella più conosciuta con la denominazione “Master”, da anni garantisce un certo bottino di medaglie per i club valdostani. Lo Stadio Raul Guidobaldi di Rieti, teatro nell’ultimo weekend della quattro giorni dei tricolori di categoria, ha visto confermarsi questa tendenza. Tre donne e cinque uomini, un manipolo agguerrito, hanno garantito un medagliere di tutto rispetto con 6 Oro, 8 Argento, 3 Bronzo.

A fare la voce grossa, come abitudine in questa categoria, i rossi Calvesi che hanno lasciato un solo podio agli altri valdostani.

In divisa blu dell’APD Pont St Martin ha fatto proprio il titolo tricolore nella categoria SM45 Gabriele Beltrami che si è imposto nella prova dei 1500 metri con il crono di 4’36”08, piazzandosi anche al 5° posto nei 5000 (16’03”15).

Per il resto si tratta di portacolori del team Calvesi. Per il resto si tratta di portacolori del team Calvesi. La sezione veterani dell’Atletica Sandro Calvesi, del presidente Paola Rosati, festeggia anche il titolo italiano di squadra, con grande vantaggio su tutte le altre sezioni.

In campo femminile, 4 medaglie di qui 2 di giallo oro, per le SF75 Liana Calvesi e Maria Luisa Finazzi.

La presidente del club ha portato a casa la vittoria nel salto in alto (0m85) concludendo 4a sia nel peso (4m96) che nel disco (12m81); la coscritta Maria Luisa ha collezionato una medaglia per tipo con la prima piazza nel peso (8m43), la seconda nel giavellotto (14m24) e la terza nel disco (16m13). Una vittoria e un secondo posto sono il bottino di Paola Rosati, SF55, capace di imporsi nel martello con maniglia corta da kg 7 (12m35) e centrare il secondo posto nel martello da 3kg (37m88).

Quattro i “calvesi” in campo maschile dove il più vincente è stato Emanuele Tortorici, SM50, che ha guidato la classifica sia nel martello con maniglia corta da kg11 (15m41) che nel getto del peso da 6kg (12m32); a completamento ha poi concluso in seconda piazza sia nel martello da 6kg (42m98) che nel lancio del disco da kg 1,5 (36m47). Quattro podi anche per Alvaro Miorelli, SM70, in seconda posizione nel Martello da 4kg (34m82), nel martellone da 7kg (15m07) e nel peso da 4kg (11m32), mentre nel lancio del disco da 1kg ha concluso al terzo posto (32m82). Una sola prova, il lancio del disco da 1kg tra gli SM65 ha fruttato il secondo posto a Giovanni Rastelli (45m22) mentre Michelangelo Bellantoni, anche lui SM65, ha chiuso 4° nel disco (36m53), 5° nel martellone da 9kg (12m40) e 3° nel peso da 5kg (10,98).

 



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate