Cinque valdostani pronti per gli italiani di Endurance

14 Ottobre 2020

di Valle D Aosta


 

Nel prossimo weekend, 17 e 18 ottobre, si tiene l’ultimo appuntamento che assegna le maglie di campione d’Italia, per il mondo dell’atletica leggera su pista. In una stagione concretamente complicata, grazie ad uno sforzo organizzativo imponente, in un calendario agonistico certamente limitato e condensato a causa dei problemi collegati all’emergenza sanitaria, dalla fine del mese di agosto si sono tenuti gli appuntamenti che hanno consegnato i titoli italiani di tutte le categorie. Per una questione di sicurezza e di numeri le prove di fondo, mezzofondo e marcia, per tutte le categorie, dai 16enne della categoria Allievi, fino agli assoluti, sono state estrapolate dai nazionali di categoria e sono state concentrate nell’appuntamento in programma a Modena in questo weekend, sabato 17 e domenica 18 di ottobre per quella che è stata codificata come “Festa dell’Endurance”. 800 atleti-gara e 34 titoli in palio sono nel “menu” della due giorni in terra emiliana.

Partecipano a questa kermesse anche cinque atleti valdostani che saranno della due giorni, due della Polisportiva S. Orso, una della Calvesi, a cui si aggiungono due corregionali tesserati per club di fuori regione.

Ancora una volta, la presenza al femminile risulta predominante e sui cinque iscritti, quattro sono rappresentanti del gentil sesso.

A calcare per prima la pista del campo comunale di Modena è la 18enne di Verrayes Sveva Nobili, sabato alle 11,15. La Junior della Calvesi, allenata da Marco Bisazza, dopo aver partecipato ai nazionali di Grosseto dove, impegnata sugli 800 metri, ha centrato l’11° posto, è ora attesa per la gara dei 1500 metri dove, tra le 31 iscritte parte dalla 21esima posizione, in virtù del 4’49”60 fatto registrare lo scorso 16 agosto al Crestella di Donnas.

Domenica 18 ottobre alle 10,25 sono invece attese nella gara dei 3000 le due portacolori della Polisportiva S. Orso Aosta, le Allieve Axelle Vicari e Laura Segor. Seguite da Moreno Gradizzi, entrambe classe 2003, le due specialiste della corsa in montagna hanno positivamente affrontato l’esperienza in pista riuscendo a realizzare il minimo di partecipazione. Axelle Vicari, di Valsavarenche, con il 10’21”1 ottenuto a Biella lo scorso 27 settembre, parte dall’11esimo tempo tra le 43 iscritte.

Laura Segor compagna di allenamenti, di Aymavilles, nella stessa gara parte dal 10’49”2, ottenuto nello stesso impegno di fine settembre a Biella, crono che le consegna il 25esimo tempo tra le iscritte.

Il programma dei nazionali di endurance, a chiusura della due giorni, prevede la gara dei 5000 metri. Nella categoria Juniores femminile, quest’anno trasferitasi dalla Polisportiva S. Orso Aosta al Cus Pro Patria Milano, è iscritta la 18enne di Gignod Silvia Gradizzi che alle ore 12,00 di domenica prenderà parte alla prova dei 5000 metri Juniores in virtù del 18’00”73 corso lo scorso 15 luglio a Losanna, prestazione che la inserisce al decimo posto tra le diciassette iscritte. Quinto valdostano e unico maschio del gruppo, il 31enne Omar Bouamer, seguito da Moreno Gradizzi e passato quest’anno dalla S. Orso Aosta al club toscano del GP Parco Alpi Apuane. L’infermiere di Aosta, attivo presso l’ospedale Parini, è riuscito ad incastrare i turni con la trasferta a Modena e alle ore 14 di domenica sarà in pista per confrontarsi con gli altri 14 iscritti alla gara dei 5000 metri assoluti. Omar si presenta con il tempo di 14’24”90 ottenuto nel 2019 a Bressanone, prestazione che lo inserisce all’11esimo posto della lista dei partenti.



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate