Catherine Bertone bronzo nei nazionali di Maratona

13 Dicembre 2020

Due valdostani presenti ai nazionali individuali di Maratona. Podio per Catherine Bertone e sesto posto per l'esordiente Xavier Chevrier

di Valle D Aosta


 

"Contenta in questo drammatico 2020 di aver indossato il pettorale in una maratona, soddisfatta del bronzo ai campionati italiani, ahimè insoddisfatta per il tempo". Questo da Reggio Emilia, il commento alla gara della campionessa Catherine Bertone.
Medaglia di bronzo ai campionati italiani individuali assoluti di Maratona per Catherine Bertone. Per la dottoressa volante passano gli anni, resta la classe, il passo e la determinazione che gli hanno garantito un altro prezioso e prestigioso alloro nella sua carriera. In ordine di tempo, l’ultimo risultato di prestigio della pediatra della Calvesi Aosta è giunto oggi, in una soleggiata ma fredda domenica mattina in quel di Reggio Emilia dove si sono tenuti i tricolori della maratona sulla classica distanza dei 42,195 km. 2h39’39” è il tempo fatto registrare dalla 48enne atleta valdostana, classe 1972, giunta alle spalle di Giovanna Epis, vincitrice in 2h28’03” e di Anna Incerti, argento in 2h35’40”.

Alla competizione di Reggio Emilia hanno partecipato i soli atleti della fascia élite del movimento, 120 gli iscritti in totale, ma poi 84 sulla linea di arrivo (23 classificate al femminile e 61 al maschile).

Reggio Emilia, che anche nel 2021 ospiterà la competizione che assegnerà il tricolore, è stato allestito un percorso ad anello di circa 10km. La campionessa valdostana ha gestito la gara con il suo passo, con un ritmo regolare, intorno a 3’40 al km, nella prima parte della gara per poi cedere qualcosa nella seconda parte dell’impegno. Il 2h39’39” il crono finale con una media di 3’47/km.

Presente nella prova maschile un altro valdostano, l’atleta di Nus, dell’Atletica Valli Bergamasche Leffe, Xavier Chevrier. Per lui, all’esordio sulla distanza, un positivo sesto posto nella prova tricolore correndo in 2h19’35”.

A vincere il titolo maschile è stato il 30enne molisanno Giovanni Grano (Nuova Atl. Isernia) che si è imposto in 2h14’31” e succede all’atleta di Gressan René Cuneaz, assente alla competizione di Reggio Emilia, che lo scorso anno, a Ravenna, centrò il tricolore.


Il podio femminile dei Campionati italiani assoluti di maratona, a destra Catherine Bertone


Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate