Ad Ancona sei valdostani ai tricolori Junior/Promesse

04 Febbraio 2021

di Valle D Aosta


 

E’ stata annullata la riunione inserita a calendario per sabato 6 febbraio al palaindoor “Marco Acerbi” di Aosta. Si conclude quindi con due appuntamenti la stagione al coperto dell’atletica sul territorio valdostano.

Si è trattato, comunque, di uno sforzo non scontato che il Comitato valdostano di atletica ha fortemente voluto e che ha permesso di allargare il numero di coloro che, in questo primo fine settimana di febbraio, prenderanno parte ad Ancona ai campionati nazionali indoor per le categorie Juniores (18-19 anni) e Promesse (20-21-22 anni). Alla selezionatissima kermesse, determinata dal protocollo anti-covid predisposto dalla federazione, un numero ancora più ridotto di atleti, rispetto ai minimi di partecipazione normalmente richiesti, sarà protagonista nell’anello del Pala-Marche di Ancona.

Per determinare l’elenco degli iscritti ai nazionali indoor, la Fidal nazionale ha studiato, in questo anno molto complicato, un regolamento che prende in considerazione le migliori prestazione all’aperto del 2020 e quelle indoor 2021.

Tra i 15 partecipanti alla gara dei 400 metri Promesse femminile, classe 2001, al primo anno nella categoria, è iscritta Eleonora Foudraz (Calvesi), argento nel 2020 nella stessa competizione, ma da Juniores che, in virtù del settimo tempo outdoor del 2020 con 54”59 prenderà parte alle batterie di sabato con l’auspicio di trovare un posto per la finale in programma domenica pomeriggio. Stessa società, stessa età, come la Foudraz, residente anche lei a Charvensod, sarà impegnata, tra le 12 aventi diritto al concorso del salto con l’asta, la neo Promessa Valentina Tesio (Calvesi). 3m30 superato lo scorso 23 gennaio ad Aosta garantisce all’astista di essere impegnata sabato pomeriggio nel centro marchigiano. Lo scorso anno, da Juniores, nei nazionali indoor concluse al decimo posto con 3m25.

In gara sabato pomeriggio ad Ancona uno dei due valdostani della categoria Juniores, classe 2002, Elia Franciscono (Cogne).

Il 19enne di Excenex è iscritto alla gara dei 400 metri, grazie al tempo di 49”64 ottenuto la scorsa estate che gli garantisce il quinto tempo 2020 nella graduatoria outdoor e sarà tra i 15 atleti impegnati nelle batterie della prova del doppio giro dell’anello indoor sabato pomeriggio, cercando la qualificazione per la finale prevista domenica a fine mattina.

Due valdostani sono invece attesi domenica sul rettilineo centrale dell’impianto di Ancona per la gara dei 60hs. Tra i 24 partecipanti alla gara della categoria Promesse è atteso Simone Seyni Faye (Cogne). Il 21enne di Excenex, settimo lo scorso anno, in virtù del 14”61 sui 110hs ottenuto nell’ultima stagione all’aperto, ottava prestazione stagionale di categoria, sarà sui blocchi a fine mattina di domenica per tentare la via della semifinale e della finale. A pochi minuti di distanza, sempre domenica, a fine mattina, con altri 23 concorrenti, sarà impegnato nella stessa prova, i 60 ostacoli, ma riservati alla categoria Juniores, il 19enne Gabriele Adorni (Calvesi). L’atleta di Quart si è guadagnato la partecipazione alla massima kermesse nazionale per gli under 20 in virtù del tempo di 8”33 realizzato al palaindoor di Aosta lo scorso 23 gennaio, sesto tempo nella graduatoria stagionale.

Tesserata da tre stagioni con l’Atletica Firenze Marathon, ma valdostana a tutti gli effetti, è tra le 12 atlete protagoniste della prova del salto triplo la Promessa Corinne Challancin. Proveniente dall’Atletica Pont Donnas, la 21enne saltatrice di Pont-St-Martin sarà in pedana domenica mattina per conquistarsi un posto di rilievo nella classifica finale, già oro nel 2018 e argento nel 2019.


Eleonora Foudraz (Calvesi)


Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate